• Alice

Come imparare l'inglese "senza studiare"

Alt! So già cosa penserete, "ma è impossibile imparare l'inglese senza dover studiare" e sono d'accordo. Sono la prima a ribadirlo sempre. Ovviamente la grammatica è importante! In qualsiasi lingua, bisogna avere delle conoscenze di base, saper costruire una frase e conoscere vocaboli, ma sono qui per svelarvi qualche trucchetto per imparare l'inglese in maniera divertente e senza annoiarsi, come se stessimo seguendo una lezione a scuola.


Ne ho già parlato qui sul blog, ma magari alcuni di voi non lo sanno, ho studiato al liceo linguistico, so parlare (oltre all'italiano, ovviamente) tre lingue: inglese, spagnolo e francese, ma la mia preferita è sempre stata l'inglese, fin dai tempi in cui ho iniziato a parlare, credo. Aver frequentato questo tipo di scuola mi ha aiutata molto, certo, l'ora di conversazione alla settimana con un professore madrelingua è stata fondamentale (sono ironica, solo la conversatrice di francese mi è davvero tornata utile per questo scopo! A cosa serve una sola misera ora di conversazione in un liceo linguistico in cui gli studenti sono obbligati a studiare materie come chimica o fisica in cui riescono a prendere un scarsissimo 6- grazie a non si sa quale dio? Sì, ovvio che parlo di me!)


Whatever... dove ero rimasta? Ah sì! La grammatica è importante, sentir parlare un professore solo in una determinata lingua è fondamentale e studiare letteratura e la cultura di un determinato Paese nella sua lingua madre ancora di più, ma ci sono altri metodi (sicuramente) più divertenti per imparare una lingua. Partiamo dal presupposto che, a chi più e a chi meno, fin dall'asilo ci viene inculcato un po' d'inglese, per lo meno tutti sappiamo rispondere "I'm fine, thank you. And you?" Alla domanda "Hi! How are you?", quindi qualche parolina elementare la sappiamo tutti. Ma come si fa a passare allo step successivo? Ovviamente il modo migliore, sarebbe partire per l'Inghilterra, farsi qualche mese là e imparare la lingua, ma per qualche motivo siamo rinchiusi tra le mura di casa nostra, durante una pandemia mondiale, e magari non tutti hanno la disponibilità economica per farlo. Quindi vi svelo qualche trucchetto che ho provato in prima persona. (NB: ovviamente tutti questi consigli sono applicabili a qualsiasi lingua voi vogliate imparare)


1. Leggere libri in inglese

Sono una grande lettrice. Ho imparato a leggere da sola a cinque anni e questa tappa ha segnato l'inizio della fine! Letteralmente! Se fossi milionaria, spenderei tutto in libri (e viaggi), sogno di avere una vera e propria biblioteca in casa mia. Avete presente quella che la Bestia mostra a Belle nel suo castello? Ecco, un sogno! Qualche anno fa, ho deciso di iniziare a leggere i libri in lingua. Anzi, in verità, mi hanno costretto al liceo, ma l'ho comunque trovato molto utile (ad esempio, nella foto qua sotto sto leggendo il celeberrimo "Call me by your name" di André Aciman) . Se siete alle prime armi, vi consiglio anche un libro per bambini (o un giornale, una rivista, o delle notizie online), magari dei racconti semplici, delle fiabe, dove riuscirete a capire come si costruisce una frase (l'inglese, rispetto all'italiano, è molto più semplice: soggetto, verbo e poi tutto il resto) e apprendere qualche vocabolo. Faccio da baby sitter ad una bambina di 5 anni e sto sperimentando questo metodo anche con lei, le leggo qualche libro in inglese e intanto glielo traduco, così lei associa ogni vocabolo inglese alla parola corrispondente in italiano. (Se vi interessa, vi lascio qui uno dei libri che le leggo di solito). Un altro piccolo trucchetto che posso darvi, è quello di sottolineare le parole che non conoscete, cercare la traduzione su un dizionario (o su Reverso, se siete pigri) e scriverla su un foglio con accanto la relativa traduzione. All'inizio, lo facevo spesso e, grazie alla mia memoria fotografica, me le ricordavo più facilmente.



2. Guardare film e serie tv in lingua originale

Ormai l'avrete letto ovunque: "guardare serie tv in lingua originale aiuta ad imparare una lingua!" ed è vero! Per chi non ama leggere, le serie tv o i film sono un'ottima alternativa. La cosa che più vi sconsiglio è guardare un film in inglese con i sottotitoli in italiano (o comunque nella vostra lingua madre), in questo modo smetterete di ascoltare le parole e vi concentrerete solo sulla traduzione dei sottotitoli. Quello, invece, che più vi consiglio è guardare la serie tv in inglese con i relativi sottotitoli in inglese. Piccolo disclaimer: il mondo si divide in due grandi gruppi: chi ama l'accento britannico e chi preferisce quello americano (anche se non siete esperti in materia, noterete subito le differenze che ci sono tra l'accento di Kate Winslet e quello di Leonardo Di Caprio, sì sì proprio due nomi a caso). Io appartengo alla prima categoria, ma mi sono accorta di quanto l'inglese british sia moolto più complicato di quello americano, forse perchè siamo più abituati a sentire quest'ultimo nei vari talk show o film e quindi, vi consiglierei di iniziare proprio da quello. La serie tv che mi ha aiutato di più è senza dubbio "Friends" (non a caso, la mia serie preferita), soprattutto per quanto riguarda il gergo e i "modi di dire", ne utilizzano talmente tanti che me li sono segnati tutti! E' una serie comica, quindi nulla di impegnativo o "pesante" da seguire, senza termini elaborati che magari una serie thriller o più specifica presenta. Non ho mai visto "Friends" in italiano, anzi ho sentito qualche sketch quando lo mandavano in onda su Italia 1 e mi sono resa conto di quanto sia "diverso", per nulla divertente e senza quelle battute iconiche che ormai fanno parte del mio slang quotidiano. Una volta che vi sentirete più confident, emh volevo dire "sicuri", sulla nuova lingua che state imparando, via libera a film e serie in lingua originale... senza sottotitoli! Con questo trucchetto, non guardo più film in italiano da qualche anno, ormai (ovviamente se sono in compagnia di persone che non conoscono l'inglese o preferiscono vedere un film in italiano, faccio un'eccezione).


3. Repeat, repeat, repeat

Ripetere, ripetere, ripetere! I due consigli che vi ho appena dato sono mirati a conoscere e capire una lingua, ma come si fa ad impararla? L'ideale sarebbe, ovviamente, parlare con un madrelingua, magari avete qualche amico straniero disposto ad aiutarvi? Se la risposta è no, l'alternativa sarebbe quella di scegliere una persona famosa che vi piace, un cantante, uno scrittore, un attore e ascoltare le sue interviste su youtube. Vi consiglio il programma di Ellen DeGeneres, comica e conduttrice americana di "The Ellen DeGeneres Show" o, se preferite un accento più britannico, senza dubbio il mio preferito è James Corden, conduttore del famoso "The late late show with James Corden". L'obiettivo è quello di ripetere le parole (o le frasi) che riuscite a captare, in modo da memorizzare e "imitare" la pronuncia del personaggio in questione e magari anche l'accento!

Ellen DeGeneres quote

4. Duolingo

Un paio di anni fa, presa dalla mia passione per il portoghese e dal fatto che dovessi partire per Lisbona, decisi di scaricare l'app di Duolingo e provare ad imparare una nuova lingua. Tralasciando le mie buone intenzioni e il fatto che concretamente tutto il mio entusiasmo sia scemato nel giro di un paio di settimane (ma questo è un mio problema che mi capita con qualsiasi cosa, purtroppo), l'app mi è piaciuta tanto e l'avevo presa come un gioco. Duolingo è un sito web (o un'app, se preferite utilizzarla), che vi aiuta ad imparare qualsiasi lingua voi vogliate. Ci sono varie sezioni: grammatica, vocaboli, storielle da leggere e ogni volta che completerete una challenge richiesta, aumenterete di livello, fino ad imparare anche le coniugazioni verbali più complesse. Mi sembra un'ottima alternativa per chi avesse voglia di imparare una lingua in modo divertente e giocoso.


Credetemi se vi dico che l'inglese è la mia seconda lingua, nonostante non abbia mai vissuto all'estero! Sarà perchè mi piace, sarà perchè ho provato in prima persona tutti i trucchetti di cui ho parlato, ma vi assicuro che ho introdotto l'inglese anche nel mio slang quotidiano, tanto da iniziare a parlare in inglese e... sognare in inglese! Sì, mi è capitato più di una volta! E voi, quale lingua sapete a menadito? E quali sono i vostri trucchetti per imparare una lingua al meglio? Fatemelo sapere nei commenti e ditemi se vi andrebbe di leggere un articolo sulle "migliori serie tv per imparare l'inglese", o perlomeno quelle che ho usato io👇🏼 Cheers!

771 visualizzazioni13 commenti

Post recenti

Mostra tutti