• Alice

On the road playlist

Quanti di voi amano fare lunghi viaggi in macchina cantando a squarciagola, da soli o in compagnia e pentendosi di non avere davanti la giuria di X Factor che urla "QUATTRO SIIIII"? Io sicuramente, nonostante le mie doti canore siano tra le più scarse del pianeta! Per noi amanti della musica e dei concerti improvvisati in macchina, ho chiesto alle persone intorno a me, ai miei amici, alla mia famiglia e anche ai miei followers su instagram, per vedere cosa ne pensassero, quali fossero le canzoni più speciali per loro, quelle che ascolterebbero in qualunque situazione, insomma le canzoni della loro vita. Ho deciso di raccoglierle tutte in una piccola playlist da consigliarvi per i vostri futuri viaggi. Devo ammettere che alcune non le conoscevo nemmeno io, ma sono state delle piacevoli scoperte!


1. In the end- Linkin Park

Iniziamo con una delle canzoni più conosciute in assoluto. Sono stata una grandissima fan delle band, fin da bambina. Ascoltavo di tutto! Mi ricordo che il primo acquisto fatto con i miei soldi (10€ di paghetta) fu una maglietta dei Tokio Hotel, che neanche a dirlo, ho ancora! Sicuramente i Linkin Park hanno caratterizzato il mio periodo scolastico delle scuole medie e "In the end" è stata una delle canzoni che ascoltavo di più. Super grintosa e motivante! Perfetta da ascoltare all'inizio di un viaggio!


2. Welcome to my life- Simple Plan

Una delle canzoni più importanti della mia vita, forse quella che la racconta al meglio. Vi racconto un piccolo aneddoto. L'anno scorso andai ad una mostra chiamata "Needs", che trattava dei "bisogni" dell'uomo, da quelli più classici e carnali a quelli interiori. C'era un ragazzo, uno scrittore, che trattava di "poesia espressa". Scriveva una poesia utilizzando una macchina da scrivere, a chiunque si sedesse di fronte a lui. Chiedeva di dirgli il titolo di una canzone, lui l'ascoltava su Spotify e iniziava a scrivere ciò che gli passava per la mente. La canzone che gli ho consigliato è stata proprio "Welcome to my life". Luca Gamberini, scrittore e poeta bolognese, mi ha scritto una poesia talmente bella e commovente che mi sono venuti i brividi e sono scoppiata a piangere (letteralmente!). Non aggiungo altro, perchè la bellezza di questa canzone va solo scoperta e apprezzata.


3. Albachiara- Vasco Rossi

Indubbiamente uno dei pilastri italiani. "Albachiara" l'assocerò sempre a mia mamma. Vasco Rossi è uno dei suoi cantanti preferiti e mi ricordo ancora le mattinate della domenica passate ad ascoltare i suoi dischi, nonostante non sia mai riuscita a farmelo piacere (scusate!). Non sarà uno dei miei cantanti preferiti, ma questa canzone è conosciuta da chiunque, indipendentemente dalla fascia d'età. Quindi, sbizzarritevi a suon di "Respiri piano per non far rumore" nei vostri karaoke in macchina!


4. I don't want to miss a thing- Aerosmith

Un'altra delle mie canzoni preferite in assoluto sin da piccola. Immaginatevi una bambina di dieci anni che urla in un inglese a dir poco imbarazzante (menomale che è di gran lunga migliorato!) questo capolavoro della musica rock. Inutile dire che sapevo a memoria ogni scena del videoclip e mi divertivo ad imitare Steven Tyler, con i suoi gesti appariscenti e la sua voce pazzesca!


5. Levitating- Dua Lipa

Una delle mie beniamine del momento. Adoro Dua Lipa! Adoro il suo stile, la sua voce, il modo che ha di cantare (e di ballare). Ogni canzone che ha fatto mi è piaciuta da impazzire. Non ne sbaglia una! Non so come mai, ma non sono mai riuscita a trovare una cantante donna che mi piacesse talmente tanto da volerla vedere in tour (e la mia vena femminista ne soffriva decisamente!), ma poi è arrivata Dua Lipa! Se non sapete cosa regalarmi per Natale, i biglietti per il suo concerto sono più che graditi😊


6. She will be loved- Maroon 5

Un'altra delle mie canzoni (e delle mie band) preferite. "She will be loved" è una canzone piena di speranza, Adam Levine è come se capisse tutte quelle ragazze che si sentono sole, non amate, abbandonate dal resto del mondo. E con la sua grinta e la sua voce pazzesca urla "Lei sarà amata!" Un messaggio pieno di positività, ma che nasconde un velo di malinconia .


7. Slow Disco- St. Vincent

Altra canzone che non conoscevo. Me l'hanno consigliata e quindi ho pensato "Se qualcuno mi dice di ascoltarla quando gli chiedo qual è una canzone speciale per lui, vorrà dire che ha qualcosa di speciale, no?" E allora sono subito corsa su Spotify per ascoltarla. Le prime note mi hanno fatto fare un tuffo nel passato e mi hanno ricordato un mix tra Madonna e Kylie Minogue. E il mood è proprio quello! Il video, infatti, è pieno di persone che ballano ovunque e la cantante è letteralmente sommersa da ragazzi a torso nudo, proprio come la nostra Kylie Minogue in "All the lovers"!


8. Non è tempo per noi- Ligabue

Nonostante Ligabue sia uno dei miei cantanti italiani preferiti e sia cresciuta sapendo ogni sua canzone a memoria, devo ammettere che questa me l'ero persa. Non è una delle sue canzoni più famose (almeno per me), ma la sua voce roca e tagliente regala sempre emozioni incredibili. Da ascoltare di ritorno da un viaggio, quando la fine di un'esperienza così bella è caratterizzata da un misto di malinconia e voglia di tornare a casa.


Questa era la mia playlist! Fatemi sapere quali di queste canzoni conoscevate e quali no e quali sarebbero le vostre "canzoni da viaggio" e quelle che, in qualche modo, hanno segnato un periodo della vostra vita! Vi lascio la playlist che ho creato su Spotify con tutte le canzoni di cui ho parlato, così se l'ascolterete, penserete un pochino a me. Cheers!


150 visualizzazioni20 commenti

Post recenti

Mostra tutti